Fantasio apre le Journées de la Francophonie

Diventa extralarge il programma de Les Journées de la Francophonie – Giornate della Francofonia – in Valle d’Aosta. Un mese di eventi, il cui programma è stato presentato oggi, lunedì 19 febbraio, a palazzo regionale.

La Giornata internazionale della Francofonia si celebra il 20 marzo. La celebrano 88 Paesi e interessa 321 milioni di persone che parlano francese.

“Puntiamo a lavorare a livello governativo che ci possa permettere di entrare nell’Organizzazione internazionale della Francofonia, che oggi vede l’Italia esclusa”, ha detto l’assessore regionale all’Istruzione e Cultura, Jean-Pierre Guichardaz.

Gli spettacoli e le iniziative culturali sono organizzate dall’Amministrazione regionale, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio, l’Alliance française de la Vallée d’Aoste, l’Université de la Vallée d’Aoste et la Chaire Senghor, la section valdôtaine de l’Union internationale de la presse francophone, l’Arcova, le Comité des traditions valdôtaines, l’Association «Fort de Bard», l’Association « Amis du cimetière du Bourg », la Fondation Natalino Sapegno, la Fondation Grand-Paradis, la Fondation Chanoux, le Centre d’études Abbé Trèves, les Conseil des jeunes valdôtains, la Fondazione Intercultura onlus et le Système valdôtain des Bibliothèques.

“Un mese di eventi, per gli studenti e per gli adulti, grazie al quale sarà possibile fare pratica sulla lingua francese”, ha detto Alessia Favre, dirigente dell’assessorato alla Cultura.

Il programma

Il primo appuntamento è per il 27 febbraio al teatro Splendor di Aosta con il teatro: Fantasio di Alfred de Musset.

A questo link il programma completo

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Le migliori velociste al mondo sulla Gran Becca