Gaël Truc e Chiara Daniela Zoja vincono Match&Catch

Gaël Truc e Chiara Daniela Zoja hanno fatto match grazie a Film Commission.

Non si tratta di un incontro tramite App di appuntamenti ma del concorso Match & Catch che Film Commission aveva lanciato a inizio anno per fare incontrare autori e produttori con l’obiettivo di sostenere la realizzazione di cortometraggi documentari legati al territorio della Valle d’Aosta.

A vincere la prima edizione di Match & Catch sono dunque, da un lato Gaël Truc e Chiara Daniela Zoja, dall’altro Red Sled Films e L’Eubage, che hanno partecipato al concorso di idee tra le società di produzione.

Il concorso Match & Catch

Dodici i progetti che hanno partecipato al concorso di idee e tre le società di produzione, L’Eubage, Red Sled Films e Framedivision.

La commissione ha selezionato i migliori sei progetti per partecipare, a marzo all’evento Industry, due giornate in presenza in cui autori e produttori hanno potuto conoscersi e approfondire possibili collaborazioni.

Agli autori è stato chiesto di scegliere due produttori, in ordine di preferenza, insieme ai quali avrebbero voluto realizzare il proprio cortometraggio, mentre ciascun produttore ha individuato, sempre in ordine di preferenza, i tre progetti che avrebbe voluto affiancare.

I “Match”

Dalle scelte effettuate sono nati due “Match”, ovvero due coppie formate da un regista e un soggetto produttivo che si sono reciprocamente scelti. Red Sled Films produrrà Play-Off dell’autore e regista Gaël Truc, mentre L’Eubage lavorerà su Prima dell’Aurora, di Chiara Daniela Zoja.

Con Play-Off Truc racconta la storia di un grande amore: quello che negli anni ’80 la comunità di Cogne ha avuto per uno sport, l’hockey su ghiaccio, e di come questa passione sia emersa fino a diventare il centro di tutto, per poi all’improvviso inabissarsi per sempre.

Il progetto – classificatosi primo – ha ricevuto un premio in denaro pari a 15.000 euro da dedicare alla produzione, più un ulteriore premio di 500 euro per il regista e il soggetto produttivo privo di vincoli di spesa sul progetto.

Prima dell’Aurora di Zoja ripercorre l’ultimo coraggioso viaggio della staffetta partigiana Aurora Vuillerminaz, uccisa a soli 22 anni dai fascisti, attraverso le voci di donne del nostro tempo, documenti d’archivio e suggestive vedute delle montagne valdostane che hanno incorniciato le sue imprese.

Al progetto – secondo in classifica – sono stati assegnati 13.000 euro da dedicare alla produzione, più un ulteriore premio di 500 euro per il regista e il soggetto produttivo privo di vincoli di spesa sul progetto.

Le riprese dei due cortometraggi inizieranno nel corso dell’estate e dovranno concludersi entro febbraio 2025.

«Con il progetto Match & Catch abbiamo voluto racchiudere in un solo articolato evento alcune delle priorità perseguite dalla nostra Film Commission» spiega Alessandra Miletto, direttrice della Film Commission Vallée d’Aoste.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Funivie: nuovo presidente a Courmayeur