La Foire di Donnas torna in grande stile

Dopo due anni di stop, la veillà nelle cantine torna ad affiancare la storica Foire de Donnas.

Il Comitato incremento Fiera di Donnas è al lavoro da tempo per l’organizzazione dell’edizione del ritorno alla normalità dopo l’annullamento del 2021 e lo slittamento a fine marzo del 2022.

Tre giorni di festa

Il fine settimana dedicato all’artigianato, a Donnas, è in programma dal 13 al 15 gennaio. La Veillà de la Foire è in programma a partire dalle 20, venerdì 13.

«Torniamo finalmente alla normalità – spiega a Gazzetta Matin il presidente del Comitato, Graziano Comola -. Per la veillà c’è la novità del prezzo che da 10, passa a 15 euro per l’ingresso all’area. I partecipanti riceveranno una cartolina del Forte di Bard per l’ingresso omaggio, valido nel fine settimana della Foire, per la visita gratuita di una mostra».

Cantine aperte

Venti le cantine che apriranno le porte per proporre piatti e prodotti tipici a partire dalla buseca, al soupé di castagne, da miasse e salignun alla piata di Issogne. Non mancheranno Jambon de Bosses e Crudo Bertolin Fran bon, Fondüa con la toma di Gressoney, patate e cotechino, formaggi, salamelle, fagioli grassi, salumi, formaggi, dolci tutto annaffiato da vino di Donnas, tisane e cioccolata calda.

«Come sempre raccomandiamo di utilizzare i parcheggi segnalati e di gettare piatti e vassoi, tutto in materiale biodegradabile, nelle apposite isole ecologiche senza lasciare tutto in giro, in modo da facilitarci il lavoro» Comola.

Sabato e domenica

Il programma della Foire de Donnas 2023 prosegue sabato 14 gennaio, alle 19.30, con la fiaccolata lungo le vie del borgo in onore degli artigiani, la messa alle 20 nella Cappella di Sant’Orso con la cantoria di Vert seguita dal concerto della mini banda di Donnas nel padiglione.

Domenica 15 il momento clou con l’esposizione degli artigiani, l’apertura ufficiale della Foire alle 8.30 e la visita dei banchi da parte della giuria. Alle 9.30 passaggio delle autorità accompagnate dalla banda musicale di Donnas e alle 17 premiazione finale degli artigiani.

Anche quest’anno il fine settimana della Foire de Saint-Ours di Donnas è accompagnato dalla mostra etnografica dal tema  “Gli animali – Lé beuhquie” allestita in biblioteca, domenica 15 dalle 8 alle 18.

Mobilità

Sarà attivo un servizio navette gratuito con corse continue dalla zona industriale ex Ilssa Viola di Pont-Saint-Martin alla rotonda di Hône/Bard, con fermata nei vari parcheggi segnalati, ingressi fiera e Forte di Bard.Sono previste fermate straordinarie, domenica 15 gennaio, alla stazione di Donnas.

Ulteriori dettagli sul sito www.fierasantorsodonnas.it

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Il Cuore e il diamante