Luci nella Shoah

Luci nella Shoah. E’ il titolo della conferenza organizzata dall’assessorato dei Beni e Attività culturali giovedì 25 gennaio, alle 18, allla Biblioteca regionale di Aosta.

L’evento, che si colloca nel quadro delle manifestazioni in occasione della Giornata della Memoria, è organizzato con il patrocinio dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta e vedrà la partecipazione di Matteo Corradini, ebraista e scrittore, in dialogo con Marco Gheller, presidente della Fondation Émile Chanoux.

Il tema della Shoah sarà presentato attraverso le voci degli ebrei che hanno cercato di sopravvivere, anzitutto nel proprio cuore, in un clima di propaganda e di odio. Durante l’incontro sarà affrontato il tema della Shoah di ieri, raccontata dai testimoni che l’hanno vista da vicino. Le luci, richiamate dal titolo della conferenza, sono i loro piccoli oggetti, i ricordi, i desideri ma anche le attività che hanno fatto compagnia e, in fondo, tenuto in vita chi soffriva nei nascondigli, nei ghetti e nei lager.

Il relatore tratterà dell’ineluttabile necessità umana di trovare anche solo una piccola speranza a cui aggrapparsi quando si cammina nel buio, sia anche un semplice oggetto, una canzone o un ricordo, e di come queste piccole “luci” disseminate possono davvero rappresentare un sostegno per superare le prove più terribili. Una prospettiva che mantiene anche oggi la sua attualità: nei momenti difficili che affrontiamo ogni giorno, cosa mantiene accesa la nostra speranza?

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Armonie cosmiche per il 2048° compleanno di Aosta