Martine Franck. Regarder les autres

Rimarrà aperta fino al 2 giugno 2024 la mostra Martine Franck. Regarder les autres, inaugurata nella Giornata internazionale per i diritti delle donne nelle Cantine del Forte di Bard (AO).
La fotografa belga, tra le poche donne dell’agenzia Magnun, co-fondatrice e forte sostenitrice della Fondazione Henri Cartier-Bresson, aveva un approccio del tutto personale alla fotografia che considerava un mezzo per soddisfare la curiosità verso l’altro.
Il Forte di Bard dedica all’opera di Martine Franck una personal, curata da Clément Chéroux, direttore della Fondazione Henri Cartier-Bresson, che riunisce oltre 180 opere divise in sette sezioni che spaziano dagli scatti che immortalano gli stadi della vita alle manifestazioni politiche, passando per le lotte femministe e i paesaggi più cari.
«Ognuna delle sue fotografie nonostante nasca dall’istinto del momento, rivela una profonda cura della composizione e una potenza artistica fuori del comune – si legge in una nota -. La sua arte è il riflesso di una scrittura personale segnata da geometrie, curve e linee, alla ricerca della bellezza dell’animo umano e della profondità dei cuori e delle anime, catturati nel vivo delle cose, compresa l’espressione artistica resa attraverso uno “sguardo” di eccezionale sensibilità».
Fino al 2 giugno, ingresso 8 euro.
Le Scuderie del Forte accolgono invece, dal 16 marzo al 24 aprile, le foto vincitrici del 17° Concorso internazionale Fotografare il Parco organizzato dai parchi nazionali Gran Paradiso, Stelvio, Abruzzo, Lazio e Molise e de la Vanoise.
Ingresso incluso nel biglietto di accesso al Forte.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Oltre