Miss Italia torna in Valle d’Aosta

Dopo anni di assenza, Miss Italia torna in Valle d’Aosta.

Il concorso di bellezza farà tappa in Valle d’Aosta con una selezione ufficiale, ancora in fase di definizione le date dei casting

Lo scorso anno si è fermata in Piemonte con l’incoronazione della diciannovenne Francesca Bergesio di Cervere (Cn).

Dopo questa vittoria, è tempo di rincominciare perché il viaggio non si interrompe mai e «la prossima potresti essere tu!» come recita lo slogan di Mirella Rocca, esclusivista per Miss Italia Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

«Miss Italia è un’istituzione storica e le ragazze sognano di vincere l’ambito scettro che da oltre 85 anni fa sognare il Paese» dice Mirella Rocca.

«La Miss che ricerchiamo è la ragazza della porta accanto, bella ma anche intelligente e talentuosa, intraprendente e sensibile alle cause sociali. Alle ragazze dico di essere sempre se stesse, solidali fra loro, perché l’unione delle donne fa la differenza».

Per le aspiranti Miss c’è anche l’incoraggiamento della Miss Italia in carica Francesca Bergesio: «Auguro a tutte un percorso di tante soddisfazioni. Crediate in voi stesse, siete belle dentro e fuori e scoprirete di avere una forza interna che vi farà stare bene. Siate semplici e divertitevi, sarà un percorso che custodirete per sempre nel cuore. In bocca al lupo»

Come partecipare

Possono partecipare ragazze e donne tra i 18 e i 30 anni.

Le iscrizioni ai casting sono aperte compilando il modulo sul sito www.missitalia.it alla sezione “Partecipa”.

Per ulteriori informazioni contattare Mirella Rocca allo 011 0899830,  392 839 2721 o alla mail missitaliapiemontevalledaosta@gmail.com.

Gli incontri in Valle d’Aosta

Le date delle selezioni non sono ancora state definite, l’esclusivista sta lavorando con i collaboratori regionali per la loro organizzazione.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
8 marzo: cultura “gratis”