Mondial des Vins Extrêmes

Ha preso il via la trentunesima edizione del Mondial des Vins Extrêmes con 863 vini provenienti da 26 Paesi di tutto il mondo – organizzato da Cervim Viticoltura eroica -, le cui selezioni si svolgeranno fino a domani 29 settembre, a Sarre (AO).

Il Giappone è la novità assoluta, alla prima presenza, e poi bottiglie ‘eroiche’ dal continente americano, oriente, Europa, Africa con Capo Verde. 

Al lavoro 9 Commissioni di assaggio con 5 componenti ciascuna: ed anche fra membri delle commissioni provenienze da paesi esteri.

“Grandi numeri per questa edizione 2023 – ha commentato Stefano Celi, presidente Cervim – e tanti vini eroici da tutto il mondo, che permettono al Mondial di rappresentare come non mai la viticoltura eroica internazionale. La prima volta del Giappone, la presenza importante del Brasile; e poi tanti vini eroici da tutta Italia”.

I VINI IN CONCORSO

Novità assoluta è la partecipazione del Giappone, con 5 vini in concorso. E fra le presenze, significativo è il ritorno dell’Ucraina con 3 etichette in concorso, senza dimenticare il Brasile che dopo la prima volta del 2022, quest’anno partecipa con ben 42 vini, provenienti da 9 aziende. In totale 25 Paesi esteri partecipanti con 145 aziende e 415 vini in concorso: la Spagna si conferma il primo paese estero con 190 etichette; quindi il già ricordato Brasile, ed a seguire la Germania con 38, Francia e Svizzera 36; quindi Georgia, Libano, Portogallo, Slovenia, Serbia, Giappone, Argentina, Grecia, Malta, Cile, Capo Verde, Polonia, Ucraina, Macedonia del Nord, Slovacchia, Usa, Andorra, Armenia, Austria, e Stato di Palestina.    

Sono 18 invece le regioni eroiche italiane con 448 etichette da 174 aziende: a guidare la pattuglia di vini tricolori c’è il Veneto con 59 vini, segue la Valle d’Aosta con 56 vini, la Liguria con 53 etichette, quindi la Sicilia con 48, Trentino 42, Lombardia 30, Piemonte 29 e Campania 28, per restare nelle prime posizioni. 

Extrêmes Spirits International Contest – Cresce anche il concorso riservato ai distillati giunto alla terza edizione: produzioni tradizionali nelle zone della viticoltura eroica – basti pensare alle montagne -, un settore molto legato alla viticoltura. Il concorso riservato ai distillati eroici è unico nel suo genere e le produzioni presentate saranno giudicate da un’apposita commissione. Quest’anno oltre all’Italia, partecipazioni da Francia, Perù e Spagna per un totale di 80 etichette in concorso. 

Il Mondial – Si tratta dell’unica manifestazione enologica mondiale interamente dedicata ai vini prodotti in zone caratterizzate da viticolture eroiche. Il Mondial des Vins Extremes è organizzato dal Cervim in collaborazione l’AIS Valle d’Aosta e l’Assessorato Agricoltura e risorse naturali della Regione autonoma Valle d’Aosta con il patrocinio dell’O.I.V. (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin).

Il concorso autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole, fa parte di VINOFED, la Federazione dei Grandi Concorsi enologici, che raggruppa 15 tra i più importanti concorsi internazionali.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Vi racconto… la Vedova Allegra