Di corsa per le Cime Bianche. Ultra Eco Trail.

Con Di corsa per le Cime Bianche, l’ultra eco trail ideato dal trail runner Paolo Garindo, in programma il 1° luglio, si apre Un’estate per il Vallone delle Cime Bianche, il calendario di iniziative proposto dall’Associazione e dal CAI per promuovere la salvaguardia del sito e l’opzione zero impianti.

Oltre alla diffusione di un questionario agli escursionisti di ritorno a Saint Jacques dalle gite, e le uscite delle singole sezioni CAI, ecco il calendario delle proposte estive.

Il programma delle iniziative per promuovere la salvaguardia del sito e l’opzione zero impianti

Sabato 1° luglio

Di corsa per le Cime Bianche, l’ultra eco trail in solitaria propostoci da Paolo Garindo, mountain runner per passione, con partenza da Alagna alle 2 di notte, arrivo al Colle Superiore delle Cime Bianche e ritorno, con uno stop a Fiéry (fra le 11 e le 12) per un breve incontro stampa con ristoro al Petit Bar.

Vallone delle Cime Bianche, bello, immenso, fragile.

«L’intento di Paolo è di sottolineare l’immensa bellezza ed unicità del Vallone delle Cime Bianche e metterne in evidenza, oltre all’assoluta fragilità, il pericolo incombente di perdere irrimediabilmente un luogo che incanta e meraviglia».

Sabato 15 luglio

Le unicità geologiche del Vallone delle Cime Bianche

Sulle tracce dell’Oceano Perduto, percorso ad anello alla scoperta delle unicità geologiche del Vallone delle Cime Bianche, con partenza alle 8.45 dalla piazza di Saint Jacques e rientro verso le 16.30-17, accompagnati dalla guida escursionistica naturalistica Marzia Mosca, dall’operatore Tam Cai Marcello Dondeynaz e dal geologo e istruttore di scialpinismo e alpinismo del CAI di Verrès, Dario Mori.

Sabato 19 agosto

Sulle tracce dei Walser e dei commerci medievali percorso ad anello alla scoperta delle direttrici della colonizzazione Walser e delle vie dei commerci fra pianura padana e Vallese in epoca medievale, partenza alle 8.45 da Frachey cappella Immacolata Concezione Itinerario e rientro tra le 16.30/17, con Marzia Mosca, Marcello Dondeynaz e Michele Musso, ricercatore e studioso della civiltà Walser.

Sabato 16 e domenica 17 settembre

Linea funiviaria nel Vallone delle Cime Bianche: la nostra opzione zero. Alla scoperta delle unicità del Vallone. Due giorni ad Ayas a cura delle Commissioni interregionali Cai Alpinismo Giovanile e Tutela Ambiente Montano di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta.

Sabato 16 settembre – incontro pubblico

Alle ore 15:00 l’incontro pubblico di valutazione dello studio di fattibilità della linea funiviaria, di presentazione dei risultati del questionario rivolto ai visitatori e della nostra Opzione Zero nuovi impianti di risalita.

Domenica 17 settembre

Alle 7 salita da Saint-Jacques al Colle superiore delle Cime Bianche, alla scoperta delle unicità del Vallone.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Luci nella Shoah